semplicemente me

Se per caso sei finito/a su questa pagina magari ti starai chiedendo chi sono o perchè ho creato questo blog. Descrivere se stessi non è mai facile, magari si preferisce essere descritti da altri per evitare di elogiarsi o sottovalutarsi, ma in fondo non c’è nessuno o per lo meno sono poche le persone che siano in grado di descriverci al meglio come noi stessi possiamo fare! Si, lo so c’è un gran gioco di parole nella frase sopra, ma il concetto è chiaro! Il passaporto dice che mi chiamo Pamela, ma tutti mi chiamano Pami, ho 19 anni e sono follemente innamorata del mondo, lo spirito d’avventura e l’amore per il rischio fanno parte di me e la maggior parte del tempo mi ritrovo con la mia valigia in mano. Ogni valigia che faccio è una storia in più da raccontare! Ho iniziato a viaggiare grazie ai miei genitori, i quali ringrazierò sempre per avermi fatta diventare quella che sono, davvero, devo molto a loro. E’ nato tutto per gioco, dalle cosiddette e attesissime “vacanze di famiglia”. Per molti anni abbiamo trascorso le nostre vacanze in Egitto, Spagna e molto spesso in montagna con dei nostri cari amici, i cui ricordi sono ancora vivi nella mia mente, impossibile dimenticare momenti cosi belli fatti di risate, condivisione e amicizia! Anno dopo anno come da tradizione trascorrevamo le nostre vacanze di natale lontano da casa. Crescendo ho avuto delle prime opportunità di viaggiare sola, a soli 11 anni ho fatto la mia prima vacanza-studio a Frontignano, una bellissima opportunità per poter iniziare a muovermi senza genitori e migliorare il mio inglese divertendomi e visitando posti nuovi, cosi soddisfatta dell’esperienza l’anno successivo sono andata a Malta e Dublino l’anno dopo.
Ho dei ricordi fantastici in ognuna di queste vacanze in cui ho avuto l’occasione di conoscere nuove persone e scambiare nuove opinioni, è sempre un piacere raccontare questi ricordi. Oltre a queste opportunità ho continuato a viaggiare con la mia famiglia e da li a poco siamo stati a Dubai, in crociera ai Caraibi, negli Stati Uniti, in Argentina…
Attraverso questi viaggi ho iniziato a cambiare il mio punto di vista sulle vacanze, ho iniziato a provare delle emozioni, come se quei viaggi avessero risvegliato qualcosa in me, mi sono sentita cambiata, migliore e con tanti altri punti di vista! Questa grande passione che è nata in me, mi ha spinta a condividere foto e pensieri su Instagram, uno dei social che uso più spesso dopo WhatsApp, perché mano a mano le emozioni che provavo erano molto forti e sentivo il bisogno di condividerle. Mi piace scrivere, l’ho sempre fatto da quando ero piccola, ho scritto circa 14 diari che conservo tutt’ora e che rileggo ogni tanto, amo rendere eterne certe emozioni o certi momenti cosi come li ho provati tal giorno. Mi piace condividere cose buffe e divertenti o semplicemente nuovi luoghi, posso definirlo un hobby o meglio uno dei miei hobby preferiti dovuto anche all’amore per la fotografia. In seguito ho continuato a fare vacanze studio, dall’Inghilterra sono passata alla Florida, Miami e Key west. Le scuole superiori mi hanno dato l’opportunità di continuare a viaggiare grazie alle gite scolastiche, da Norcia a Strasburgo, da Vienna a Londra, in più ho partecipato a due scambi scolastici, in cui si ospita e si è ospitati, con Australia e Cile. Scrivendo il percorso dei miei viaggi mi rendo conto di quanto sia fortunata per aver potuto fare tutte queste esperienze, sopratutto ringrazio i miei genitori che lo hanno reso possibile! La vita è fatta di scelte e dietro alle quali ci sono dei sacrifici. Attualmente mi trovo negli Stati Uniti per un’altra grande avventura, forse una delle scelte più coraggiose che abbia intrapreso o in realtà no, però è una scelta importante che ho fatto, sono diventata una ragazza alla pari “au pair”, nel Connecticut (45 minuti di treno/macchina da New York) e sono qua da due mesi ormai.
Oggi non rincorro più nessuno, vado ovunque anche da sola.
Oggi ho imparato a godermi i miei spazi, il silenzio, la mia compagnia.
Sono felice dove sono.
Con qualcuno o nessuno.
Semplicemente così.
Leggo un buon libro, guardo un bel film.
Mi godo tutto ciò che sono e che ho.

 

 

English Version

just me

lIf by chance you are finished on this page maybe you are wondering who I am or why I created this blog. Describing yourself is never easy, maybe you prefer to be described by others to avoid praising or underestimating yourself, but basically there is no one or at least few people are able to describe us as best we can do! Yes, I know there is a lot of pun in the sentence above, but the concept is clear! The passport says that my name is Pamela, but everyone calls me Pami, I’m 19 and I’m madly in love with the world, the spirit of adventure and love of risk are part of me and most of the time I find myself with the my suitcase in hand. Every suitcase I make is an extra story to tell! I started traveling thanks to my parents, who I will always thank for making me become who I really am, I owe a lot to them. It all started as a game, from the so-called and highly anticipated “family vacations”. For many years we have spent our holidays in Egypt, Spain and very often in the mountains with our dear friends, whose memories are still alive in my mind, impossible to forget such beautiful moments made of laughter, sharing and friendship! Year after year, as usual, we spent our Christmas holidays away from home. Growing up, I had the first opportunities to travel alone, at the age of 11 I had my first study holiday in Frontignano, a great opportunity to start moving without parents and improve my English while having fun and visiting new places, so satisfied with the experience the following year I went to Malta and Dublin the following year. 
I have fantastic memories on each of these holidays where I had the opportunity to meet new people and exchange new opinions, it is always a pleasure to tell these memories. In addition to these opportunities, I continued to travel with my family and from there we were in Dubai, on a cruise to the Caribbean, the United States, Argentina … 
Through these trips I started to change my point of view on the holidays, I started to feel emotions, as if those trips had awakened something in me, I felt changed, better and with many other points of view! This great passion that was born in me, pushed me to share photos and thoughts on Instagram, one of the social media that I use most often after WhatsApp, because as I felt the emotions I felt were very strong and I felt the need to share them. I like to write, I’ve always done it since I was little, I wrote about 14 diaries that I still keep and that I re-read every now and then, I love to make certain emotions eternal or certain moments as I tried them that day. I like to share funny and funny things or simply new places, I can call it a hobby or rather one of my favorite hobbies also due to my love for photography. Later I continued to study, from England I moved to Florida, Miami and Key West. High schools gave me the opportunity to continue traveling thanks to school trips, from Norcia to Strasbourg, from Vienna to London, plus I participated in two school exchanges, in which one is hosted and hosted, with Australia and Chile Writing the path of my travels I realize how lucky I am for having been able to do all these experiences, above all I thank my parents who made it possible! Life is made of choices and behind which there are sacrifices. I am currently in the United States for another great adventure, perhaps one of the most courageous choices I have taken or not, but it is an important choice I made, I became an au pair au pair in Connecticut ( 45 minutes by train / car from New York) and I’ve been here for two months now. 
Today I no longer chase anyone, I go everywhere even alone. 
Today I learned to enjoy my spaces, the silence, my company. 
I’m happy where I am. 
With someone or nobody. 
Simply so. 
I read a good book, I watch a good movie. 
I enjoy all that I am and have.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...